7 giugno 2022

La gentilezza contro la violenza di genere

Dopo i webinar sull'Educazione alla non Violenza destinati agli adulti, siamo tornati a rivolgerci ai bambini, in questo caso della scuola primaria di Zambana e del doposcuola di Nave San Rocco, per sensibilizzarli sui temi delle emozioni, della collaborazione e, infine, della parità di genere

Perché sono state scelte queste tematiche? Le abilità emotive e sociali, che comprendono anche l’educazione emotiva, la collaborazione e il tema della parità di genere, sono fondamentali per crescere futuri cittadini responsabili. Quando esse vengono considerate tra gli obiettivi educativi ne viene consapevolmente favorito lo sviluppo, dando cittadinanza all’espressione dei vissuti emotivi, alla collaborazione con l’altro e al riconoscimento dell’altro in tutte le sue diversità e peculiarità. Inoltre, esse agiscono anche da fattori protettivi di comportamenti a rischio.

Per fare questo, le classi ed i bambini coinvolti nel progetto hanno vissuto alcuni momenti di incontro in classe, o in momenti di doposcuola, e sono ora giunti al momento finale, quando presenteranno il risultato del loro lavoro: due panchine, segnalate dall'amministrazione comunale, ridipinte di lilla e di rosso, a ricordare l'impegno di tutta la comunità a favore della Gentilezza e contro la Violenza di genere.

L'appuntamento, a cui siamo tutti invitati, è per
Martedì 7 giugno 2022 - ore 15.30
in piazza ss. Filippo e Giacomo a Zambana

Partecipare all'incontro sarà il modo migliore per sostenere le nuove generazioni nel mai concluso compito di preservare Gentilezza e Rispetto nella comportamenti di tutti i giorni

panchina g panchina f panchina e panchina d panchina c panchina b panchina a


Invia un commento

Blog


Uno spazio per riflettere, per condividere esperienze e nuovi pensieri che hanno a che fare con l’esteso mondo dell’educazione, dei bambini, delle famiglie e delle comunità in cui vivono. Uno spazio di confronto che attende sempre il tuo contributo.


Tutti gli articoli

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto

close

Iscriviti alla newsletter



Annulla
close
Sabrina Anzelini

Sabrina Anzelini

Sin da ragazza mi sono avvicinata ai film psicologici, alla ricerca del “non scontato” e questo mi ha, gradualmente, fatto appassionare alla psicologia ed in particolare a quel ramo legato alla tutela delle persone, delle relazioni e dell’infanzia.
Dopo la laurea triennale mi sono trasferita a Torino; città che mi ha consentito di non fermarmi e limitare la mia prospettiva, anzi, ho imparato ad accogliere ogni occasione sulla strada e a trasformarla in un’esperienza non solo professionale ma anche di crescita personale.

sabrina.anzelini@progestrento.it

0461983347

close
Giada Agostini

Giada Agostini

Infanzia, cura e relazione sono tre parole in cui bisogna credere. Fin da bambina ho sognato e coltivato nei miei giochi di ‘fare la maestra’ e lavorare a stretto contatto con il mondo dell’infanzia.
Il desiderio di crescere e di formarmi mi ha portata ad approfondire le mie conoscenze in ambito educativo e pedagogico e piano piano ho iniziato a muovere i primi passi all’interno dei servizi all’infanzia e ad aprirmi sempre più al mondo del sociale e del volontariato.
Credo molto nel lavoro di squadra e in tutto ciò che con responsabilità portiamo avanti quotidianamente come persone, come professionisti e come Cooperativa.

giada.agostini@progestrento.it
0461983347

close
Giulia Acler

Giulia Acler

Nella mia esperienza ho lavorato con adolescenti, preadolescenti e ora bambini. Disagio, promozione e prevenzione. In cosa il mio lavoro non è cambiato? Nello sguardo che cerco di avere verso chi ho di fronte: uno sguardo attento all’altro, osservativo, paziente e orientato a far emergere le risorse anche quando sono più nascoste.

giulia.acler@progetrento.it
0461983347

close
Giulia Proietti

Giulia Proietti

Lavoro da 12 anni in questa cooperativa. Ho iniziato come educatrice diventando dopo qualche anno coordinatrice interna, mettendomi in gioco in diversi servizi educativi che mi hanno dato modo di crescere personalmente e professionalmente. Sono anche psicomotricista e metto questa pratica a servizio della cooperativa sia a livello progettuale sia nelle pratiche educative dei servizi 0-3 anni. Quello che mi lega in particolar modo a Pro.Ges Trento, di cui sono socia fondatrice, è la “mission” comune che sta alla base del nostro lavoro, e cioè creare e garantire servizi di qualità che possano sostenere ed accompagnare bambini e famiglie in un percorso volto a favorirne lo sviluppo ed il benessere.

giulia.proietti@progestrento.it
0461983347

close

Grazie

Il suo messaggio è stato spedito correttamente

close

Richiesta informazioni